fbpx

Come si stabilisce il prezzo di vendita di un immobile? Parte 1

Questa settimana e la prossima ci concentreremo su come si stabilisce il prezzo di vendita

Come abbiamo visto negli articoli “Perché devi verificare la regolarità del tuo immobile”, e “Il certificato energetico, perché è importante?”, la vendita di un immobile comporta un notevole impegno ed una serie di incombenze che non possono essere ignorate.

Quantificare correttamente il valore reale del bene è fondamentale. Farlo è semplice, se ci si affida all’analisi di dati oggettivi.

Vediamo quali sono i reali parametri di riferimento:

  • Stato dell’immobile: Ovvero lo stato di conservazione dell’immobile e il decoro in cui si presenta.
  • Caratteristiche dell’immobile: gli elementi di forza e debolezza ad esempio il piano, il numero vani, ecc.
  • Pertinenze e accessori: disponibilità di box auto, cantina, solaio, ecc.
  • Finiture: ristrutturato o no; qualità dei dettagli, infissi, ecc.
  • Superficie: la dimensione dell’immobile sia in termini di superficie calpestabile che di superficie commerciale.
  • Consistenza catastale: la grandezza dell’immobile rilevabile dai documenti catastali che ha valore dal punto di vista fiscale.
  • Categoria catastale: l’indicazione della destinazione d’uso delle unità immobiliari. Gli immobili urbani sono distinti in classi differenti in base al pregio, all’uso e alle caratteristiche.
  • Disposizione dei locali: collocazione dei locali, orientamento solare e aerazione.
  • Posizione e disponibilità di servizi: Cioè la vicinanza a scuole, fermate di mezzi di trasporto pubblico, supermercati, parchi e aree di svago, cinema, ristoranti, ecc.
  • Regolarità documentale, ipoteche e altri gravami: è necessario valutare la corrispondenza dello stato di fatto dell’immobile a quanto certificato dai documenti ovvero la sua conformità urbanistica ed edilizia (vedi l’articolo “Perché devi verificare la regolarità del tuo immobile”).
  • Titolo di proprietà: la provenienza, successione, donazione, ecc.
  • Comparazione con altri immobili in vendita: Il potenziale compratore compara un immobile con altri simili in vendita nella medesima zona e nello stesso periodo. Il venditore dovrebbe fare la stessa cosa per capire, ad esempio, in quanto tempo sono stati venduti gli immobili concorrenti in base al loro prezzo.

La prossima settimana  continueremo l’argomento parlando di come si stabilisce il prezzo di vendita di un immobile e  quali siano le ragioni che portano a sovrastimare il prezzo di vendita.

Share